was successfully added to your cart.

Cos'è il calore?

Il corpo umano è una macchina termica che emana calore nell’ambiente. Siamo molto bravi a perdere calore, ma non abbastanza efficienti nel mantenerlo.

Per questo è necessario raggiungere un punto termicamente neutro che coincide con la perdita impercettibile delle calorie del corpo senza squilibrio e senza una sensazione di disagio generale.

È un dato di fatto che il tempo ha effetti a breve e lungo termine sui nostri corpi.

Tutti reagiamo in modo diverso alle variazioni del tempo e della temperatura, e le persone , fragili o più anziane sono più sensibili a queste variazioni, solitamente anche le donne hanno un livello di sensibilità più alto degli uomini.

Il rischio più grave, in particolare per le persone anziane e i gruppi  vulnerabili, è l’ipotermia, che può facilmente verificarsi in una casa scarsamente riscaldata.

Anche temperature interne moderatamente fresche di 15,5 °C possono scatenare l’ipotermia nelle persone anziane che si manifesta con confusione, linguaggio confuso, perdita di abilità motorie complesse e se la temperatura interna del corpo scende sotto i 34 ° C, gli effetti diventano pericolosi per la vita.

ARIA CALDA - PARETI FREDDE

60%

PARETI CALDE - ARIA FREDDA

70%

PARETI TIEPIDE E ARIA CALDA

90%

PARETI E ARIA 20°C

100%